Spazi per la riabilitazione

Piscina

Tra i più importanti presidi di A-Ria per la riabilitazione, infine deve essere ricordata la piscina riabilitativa che, oltre ad avere un valore estetico notevole (un lucernario che fa filtrare la luce dall’alto) ha anche una progettazione specifica per l’uso riabilitativo (la presenza di cristalli laterali che consentono ai terapisti di osservare i movimenti dei pazienti in acqua) ed è dotata di varie attrezzature specifiche.
E’ resa accessibile grazie alla presenza di un sollevatore meccanico e consente anche la possibilità di utilizzo a persone con gravi deficit motori.
E’ realizzata con la presenza di due vasche, una per gli adulti una per i bambini.
Le vasche sono costruite con piani a differente altezza dell’acqua.
Nella vasca degli adulti è presente una zona con profondità dell’acqua circa di due metri, per poter lavorare con pazienti in una condizione di scarico gravitazionale completo.
E’ presente un camminamento con forza contro resistenza, in cui la resistenza è prodotta da getti d’acqua (tipo idromassaggio), regolabili in intensità in base alle caratteristiche del paziente; il camminamento dispone di un feedback fotoelettrico per mantenere costante l’opposizione dell’acqua, mentre questo si sposta all’interno del camminamento.

Palestre

Ampie e tutte dotate di attrezzature specifiche e moderne per la riabilitazione neurologica ed ortopedica. Inoltre sono disponibili spazi per trattamenti individuali motori, logopedici e neuro-cognitivi sia al I che al II piano.
Palestra dedicata alla riabilitazione robotizzata dell’arto superiore al I piano.
Area dedicata alla riabilitazione in Realtà Virtuale ed esercitazioni al desk, situata al I piano con possibilità di usufruire del lungo corridoio adiacente al reparto di degenza per valutazioni del cammino con elettromiografo dinamico ed esoscheletro indossabile Eksò.