La dotazione di attrezzature per la riabilitazione

Nell’ultimo decennio la ricerca tecnologica ha messo a disposizione della Riabilitazione, come per tutte le altre branche della medicina, una enorme quantità di attrezzature ingegnerizzate che si è tradotto in un miglioramento delle potenzialità riabilitative.
Accanto a tradizionali attrezzature di comune utilizzo nelle palestre riabilitative, A-Ria è stata dotata di una serie di macchinari ad alto contenuto tecnologico ed innovativi, tutti all’interno di un’unica struttura:
  • Apparecchiature di robotica per la riabilitazione del cammino (Lokomat – che associa anche feed back tramite realtà virtuale, Gang Trainer, Eksò-esoscheletro indossabile)
  • Elettromiografo di superficie per l’analisi ed il monitoraggio dei pattern di cammino patologico
  • Walker View, tapis roulant con feedback visivo e possibilità di immersione in realtà virtuale, analisi del passo
  • Apparecchiature di robotica per la riabilitazione dell’arto superiore (Reo-Go ed Armeo – che associano feed-back con la realtà virtuale, Amadeo, Bi-Manu Track, Reha-Slide e Reha-Slide Duo)
  • Pedana stabilometrica e posturale propriocettiva
  • Apparecchiature di isocinetica per tutte le articolazioni (arto superiore e spalla, arto inferiore ed anca)
  • Apparecchiature per la riabilitazione della spalla: con resistenze elastiche (Dynatorque)
  • Riablo, per la riabilitazione degli esiti di protesi di anca e ginocchio
  • Apparecchiature per la teleriabilitazione in campo neuropsicologico/cognitivo
  • Apparecchiatura per l’utilizzo di Realtà Virtuale con feed back aumentativi, utilizzabile per la riabilitazione motoria (in campo neurologico ed ortopedico) e cognitiva
  • Apparecchiatura per la stimolazione transcranica a corrente diretta (tDCS) da associare al trattamento neuromotorio/cognitivo per modulare l’eccitabilità cerebrale
  • Apparecchiatura per la terapia con onde d’urto
  • Apparecchi per la terapia fisica e strumentale