Reinserimento lavorativo

Metodologia di Lavoro del Laboratorio di Estensiva

Utilizza il lavoro in un Centro ed in piccolo gruppo come ambiente facilitante nella promozione della consapevolezza e nello sviluppo delle competenze. Coinvolgimento della famiglia per concordare e condividere obiettivi e fasi del percorso.

Ritiene fondamentale l’apporto dell’esperienza di lavoro vero portato avanti con sostegno degli operatori formati in neuropsicologia. Quando possibile, accompagnamento al lavoro retribuito in rete con i Servizi Sociali e gli altri servizi territoriali con competenze nella l.68/99.

Accompagna le persone nel progetto di vita con una Equipe multi professionale in grado di rispondere a varie necessità o di orientare verso i percorsi più idonei Utilizza scale di valutazione e questionari specifici, prove strutturate di valutazione delle abilità lavorative e il sistema di classificazione ICF (OMS, 2002), sistema del paradigma bio-psico-sociale..

Il laboratorio si ispira ai modelli di olistici di Vocational Rehabilitation.

Il Progetto viene condiviso con l’utente e con la famiglia.
La Progettazione è concordata con i Sanitari di Riferimento e l’Assistente sociale. La programmazione delle attività può essere modificata in ogni momento per andare incontro ai cambiamenti riscontrati e poter essere veramente la risposta personalizzata al bisogno riabilitativo complesso della persona e della sua famiglia.