30
GEN
2015

LE SINDROMI DA DISFUNZIONI DEL SISTEMA DI MOVIMENTO DEL QUADRANTE INFERIORE Docente autorizzato da: SHIRLEY SAHRMANN

comment : Off

IL CORSO E’ STATO ATTIVATO SONO ANCORA DISPONIBILI ALCUNI POSTI

20 – 21 Giugno 2015

OBIETTIVI DEL CORSO

DIAGNOSI FUNZIONALE E TRATTAMENTO DELLE SINDROMI DA ALTERAZIONI DEL MOVIMENTO DELL’ANCA, GINOCCHIO E PIEDE

  • Apprendimento dei concetti e principi del Sistema di Equilibrio del Movimento (MSB, Movement System Bilance)
  • Classificazione delle Sindromi da Disfunzione del movimento dell’anca, ginocchio e piede.
  • Acquisizione dei relativi test per la valutazione funzionale, al fine di identificare  le alterazioni nell’allineamento, nella lunghezza muscolare, nell’allineamento rotuleo,  nei pattern di movimento e le loro relazioni con le sindromi.
  • Formulazione, dopo la valutazione funzionale, di un conseguente trattamento  che preveda la modificazione delle attività della vita quotidiana che contribuiscono alle Sindromi da Disfunzione del Movimento.

 ABSTRACT

L’arto inferiore costituisce un complesso sistema biomeccanico che ha le sue componenti interdipendenti e continuamente interagenti.

Questo corso fornisce al Fisioterapista una metodologia valutativa atta ad individuare e classificare le alterazioni del movimento a carico dell’anca, ginocchio e piede. Tale metodologia si avvale

dell’ esecuzione di precisi test di lunghezza, di forza e di  analisi dei pattern di movimento, permettendo quindi al fisioterapista l’acquisizione di abilità e capacità di interpretazione dei segni e sintomi necessari per la formulazione di una precisa valutazione funzionale non basata solo sulla diagnosi medica. Le diagnosi funzionali sono concepite al fine di stabilire il tipo di intervento. In questo approccio riabilitativo l’aspetto più importante è identificare le attività quotidiane o posturali che incentivano le sollecitazioni o movimenti nella direzione responsabile del dolore e quando corrette riducono il sintomo. Movimenti ripetuti e posture  prolungate modificano i tessuti e gli schemi di movimento. L’esame serve ad identificare /confermare la suscettibilità al movimento in una direzione specifica, permettono quindi al fisioterapista l’acquisizione di abilità e capacità di interpretazione dei segni e sintomi necessari per la formulazione di una precisa valutazione funzionale.

Il programma terapeutico che si elabora sui risultati dell’esame, si basa su esercizi individuali volti al superamento delle alterazioni del movimento, causa del dolore, includendo modificazioni delle attività e posture scorrette.

Questo corso, quindi, si propone come obiettivo di formulare una diagnosi funzionale, di eseguire un esame per confermare o no la diagnosi, di identificare i fattori contribuenti, di stilare un corretto programma di esercizi terapeutici e di fornire istruzioni al paziente per correggere le posture e le attività della vita quotidiana.

Il corso verrà attivato al raggiungimento di n. 15 iscritti alla data del 27 APRILE 2015

La quota di partecipazione al corso è di € 290,00 + IVA

Modalità di pagamento bonifico bancario

IBAN IT92Q0539014101000000006606 intestato a Istituto Privato di Riabilitazione Madre della Divina Provvidenza Loc. Agazzi,47 Arezzo

L’iscrizione va inviata al seguente indirizzo di posta elettronica bpastore@istitutoagazzi.it o n. fax 0575/9151233

L’iscrizione è valida al ricevimento della scheda di iscrizione corredata da copia di bonifico bancario

 

BROCHURE quadrante inferiore

Scheda iscrizione DSM quadrante inferiore

About the Author