Autismo

Servizi di riabilitazione semiresidenziale – Centro diurno “Catasca”

 

Il Centro Diurno “Francesco Catasca” si rivolge a persone con Disturbo di Spettro dell’Autismo con Disabilità Intellettiva Moderato-Lieve, adolescenti e giovani adulti, con l’obiettivo generale di garantire il fondamentale diritto ad una ‘vita adulta’, di qualità, partecipata ed inclusa nella comunità, con il maggior livello di autodeterminazione possibile.

Gli obiettivi vengono perseguiti attraverso attività educative, a-riabilitative, erogate da un’èquipe multidiscipinare composta da medici, psicologi, infermieri, educatori, terapisti della riabilitazione, operatori socio-sanitari e addetti all’assistenza di base. Particolare enfasi viene data alla realizzazione di attività lavorative supportate in vari ambiti, considerate come uno degli strumenti fondamentali per garantire inclusione sociale e vita indipendente.

Il servizio è collocato in via Garibaldi 239, nel cuore della città di Arezzo: la scelta di tale ubicazione non è stata casuale, poiché fornisce la naturale opportunità di inclusione all’interno del territorio garantendo agli utenti anche le occasioni di frequentazione di luoghi pubblici e di socializzazione.

Il modello scientifico di riferimento è quello cognitivo comportamentale  grazie alle rilevanti evidenze di efficacia sottolineate nelle linee guida nazionali e internazionali che ne hanno raccomandato l’utilizzo anche da parte del Consiglio Superiore della Sanità.

Il nome “FRANCESCO CATASCA” è stato scelto in memoria di un caro ospite dell’Istituto (precocemente scomparso) che nei tre anni successivi al suo inserimento è riuscito a compiere con successo un proprio, personale, cammino

verso autonomia di vita e benessere.

Servizi di riabilitazione semiresidenziale – START 2° Piano Istituto di Agazzi

 

Il Centro Diurno ‘Autismo’ si rivolge a persone con Disturbo di Spettro Autistico e Disabilità Intellettiva Grave in età adulta, con l’obiettivo generale di garantire il fondamentale diritto ad esercitare e accrescere le proprie abilità in ogni ambito compreso quello lavorativo, partecipare alla vita comunitaria, trascorrere il proprio tempo libero in modo divertente, costruttivo e autodeterminato.

Gli obiettivi vengono perseguiti attraverso attività educative, a-riabilitative, erogate da un’èquipe multidiscipinare composta da medici, psicologi, infermieri, educatori, terapisti della riabilitazione, operatori socio-sanitari e addetti all’assistenza di base. Particolare enfasi viene data alla realizzazione di attività lavorative anche se con supporti elevati, oltre alla possibilità di frequentare ambienti comunitari sia infra che nel fine settimana e partecipare a vacanze estive considerate come uno degli strumenti fondamentali per garantire inclusione sociale e benessere.

Il servizio è collocato al 2° piano presso il Servizio Start, ubicato all’interno dell’Istituto Madre della Divina Provvidenza, sito in Via Agazzi 47, Loc. Agazzi, Arezzo.

Il modello scientifico di riferimento è quello comportamentale  grazie alle rilevanti evidenze di efficacia sottolineate nelle linee guida nazionali e internazionali che ne hanno raccomandato l’utilizzo anche da parte del Consiglio Superiore della Sanità.