05
OTT
2012

Corso Maitland 1° liv. 2013-2014

by :
comment : Off

Il concetto  Maitland – Corso 1° livello

SI COMUNICA CHE LE ISCRIZIONI SONO UFFICIALMENTE CHIUSE

 

Docente

Rolf Walter, B.Pt (Bachelor in fisioterapia), OMT svomp (Ortho-manipulative therapist)

Docente Internazionale di Terapia Manuale IMTA, Concetto Maitland

 

1  settimana:   dal 22 al 26    aprile              2013

2  settimana:   dal 14 al 18    giugno            2013           

3 settimana:   dal 28 ottobre al 1 nov.          2013       

4 settimana:  dal 10 al 14    febbraio            2014

 

Il corso è a numero chiuso

Max 24 partecipanti

 

  • Costo totale Є 2.350 IVA

– modalita’  di pagamento bonifico bancario IBAN IT92Q0539014101000000006606 intestato a Istituto Privato di Riabilitazione Madre della Divina Provvidenza Loc. Agazzi,47 Arezzo

      specificando nella causale il motivo del versamento

 

– 25 % (includere IVA)   all’atto dell’iscrizione 

– 75 % (includere IVA)   in 4 rate, ciascuna rata da pagare entro 10 giorni prima dell’inizio di ogni modulo

 

  • Nel costo non è compreso il materiale didattico in uso al corso. E’ incluso il coffe break e pranzo.

 

  • Le sessioni pratiche prevedono abbigliamento comodo: costume da bagno, abbigliamento sportivo ecc.

 

Sede del Corso

Palestra dell’Istituto Privato di Riabilitazione “Madre della Divina Provvidenza dei Passionisti”.Loc. San Zeno, Strada A n.35/b  AREZZO oppure Sede dell’Istituto in via di Agazzi, 47

Termini Iscrizioni

Le iscrizioni saranno accolte fino a giovedì 18 aprile 2013 specificando che la disponibilità del materiale didattico in tempo per l’inizio del corso sarà garantita solo per le iscrizioni pervenute entro il 1 aprile 2013 a causa dei tempi per l’ordine, stampa e spedizione delle dispense.

Segreteria Organizzativa

Tel. 0575/9151370 dott.ssa Lucia Cavallini cell.3357941658; orari: Martedi’ e Giovedi’ dalle ore 15 alle ore 17.

E-mail lcavallini@istitutoagazzi.it

 

Modalita’   di Iscrizione

Per iscriversi al corso, è necessario compilare la “scheda di iscrizione” che è possibile scaricare in fondo a questa pagina e inviarla alla segreteria organizzativa.

 

Crediti  ECM

Verra’  richiesto l’accreditamento ECM. Verranno accreditati moduli settimanali, 3 settimane  per l’anno2013 e 1 settimana per l’anno 2014. (Le precedenti edizioni dei corsi Maitland hanno ottenuto 50 crediti ECM a modulo).

 

N.B. – La quota anticipata potra’  essere restituita – nella misura dell’80% – qualora, prima del versamento del saldo l’allievo dimostri la sopravvenuta impossibilita’  a partecipare.

Eventuali variazioni alle date e alla sede del corso verranno comunicate tempestivamente ai partecipanti.


IL CONCETTO MAITLAND

 

Il concetto Maitland di fisioterapia manipolativa,pone l’accento su di uno specifico modo di pensare,su una continua valutazione,sull’arte della fisioterapia manipolativa (“sapere quando,come e quale tecnica usare,adattarle individualmente a ciascun paziente”) e sulla totale dedizione al paziente.

Geoff Maitland e’ socio di varie organizzazioni ed e’ stato premiato con numerosi riconoscimenti.

Nel 1992,a Zurzach,in Svizzera,e’ stata fondata L’IMTA (International Maitln Teacher Association) dekllla quale Geoff Maitland e’ socio fondatore e Presidente inaugurale.

L’IMTA offre un curriculum di 11 settimane (440 ore) di corsi di specializzazione,suddivisi in quattro moduli

I corsi Imta forniscono la base per la qualifica di Terapia manuale Ortopedica dell’IFOMT valida in diversi paesi europei.

L’obbiettivo e’ di formare fisioterapisti capaci di risolvere problemi complessi e di gestire pazienti con disordini del movimento di tipo neuro-muscolo-scheletrico,basandosi sui principi del concetto Maitland.

Durante tutti i corsi IMTA,gli studenti valutano e trattano i pazienti,sotto la supervisione degli insegnanti.Inoltre dimostrazioni pratiche di trattamenti vengono eseguite dai docenti stessi.

 

LIVELLO 1

 

  • 4 settimane di Corso introduttivo
  • Condizioni di partecipazione:fisioterapista-medico
  • Contenuti del corso:

. introduzione al concetto Maitland di fisioterapia manipolativa,nell’ambito di un contesto bio-psico-sociale,di in moderno ragionamento clinico,della pratica supportata dall’evidenza.

. l’analisi ,l’interpretazione e il trattamento specifico delle disfunzioni di  movimento

. le  nozioni basilari delle tecniche manuali d’esame e di trattamento di tutte le articolazioni periferiche e vertebrali e delle strutture neurali

. L’uso del concetto Maitland nell’esame e nella valutazione di pazienti con disturbi del  movimento neuro-muscolo-scheletrico,inclusa la pianificazione e la realizzazione di un programma di gestione accurato ed efficace.

 

Programma IMTA corso di terapia manuale concetto Maitland

 

1 settimana

 

Giorno 1

9.0.9.20                        Apertura del corso

9.20.10.30                 Introduzione al concetto Maitland

-Brick wall

-Ragionamento clinico

-Meccanismi dei sintomi

-Le basi del concetto

10.30.10.50             Coffee break

10.50.11.30             Anatomia superficiale lombare e bacino, punti di repere

11.30.12.30             Gradi di movimento

12.30-13.30       Pausa pranzo

13.30- 15.00      Esame soggettivo e conoscenze teoriche del distretto lombare (incluso i principi concettuali dell’esame soggettivo

15.0.15.15             pausa

15.15.18.1             Movimenti accessori

Giorno 2

8.30.9.15                    Teoria; ragionamento clinico e pianificazione dell’esame fisico

9.15.10.15                 Esame fisico Lombare

10.15.10.35             Coffee break

10.35.12.30             Continuare esame fisico lombare

12.30.13.30             Pausa pranzo

13.30.14.45             Palpazione lombare dorsale 10 fino a  Sacrale 1

14.45-15.00       pausa

15.0.15.30                 Introduzione alla patodinamica del sistema nervoso

15.30.16.0                 Esame neurologico lombosacrale

16.0.17.0                    Tests esame neurodinamico; SLR, PNF, PKB, SLUMP

17.0.18.30                 pratica sotto supervisione

Giorno 3

8.30.10.0                    Esame fisico lombare PPIVM’s Tx10-S1

10.0.10.20                 Coffee break

10.20-11.30       Tecnica di trattamento lombare “la rotazione”

11.30.12.30             Esame soggettivo anca

12.30.13.30             Pausa pranzo

13.30.15.15             Pianificazione  e esame fisico anca

15.15.15.35             Pausa

15.35.-17.30      Esame fisico anca

17.30.18.30             Tecniche di trattamento anca e praticare sotto supervisione

Giorno 4

8.30.9.30                    Esame soggettivo e base teorica del distretto cervicale alta, media e bassa

9.30.12.30                 Anatomia superficiale, punti di rèpere nel distretto cervicale

Esame fisico cervicale

-ispezione

-dimostrazione funzionale e differenziazione

-movimenti attivi

-differenziazione cervicale alta, media e bassa

 

12.30.13.30       Pausa pranzo

13.30-15.30       -Cx slump

-Quadrant test cervicale alta

-Quadrant test cervicale bassa

15.30-15.45       Pausa

15.45-17.30       -Compressione e distrazione

-Esame neurologico cervico-brachiale

-Esame neurodinamico

17.30.18.30             Palpazione e tecniche nel distretto cervicale sotto supervisione

Giorno 5

8.30.10.1                Papazione ventrale e dorsale

10.1.10.15                 Coffee break

10.15.12.30             PPIVM`s C2-C7

12.30.13.30             Vertigine teoria e tests

13.30                               Fine prima settimana

 

2 settimana

Giorno 6

9.0.9.30                        Ripasso delle basi del concetto Maitland tramite questionario

9.30.11.0                    Esame soggettivo complesso della spalla

11.0.11.20                 Coffee break

11.0.11.21                 11.20-12.30       Ispezione, dimostrazione funzionale e movimenti attivi

12.30-13.30            Pausa pranzo

13.30-15.00            Movimenti passivi, diagrammo del movimento

15.0.15.15                 Pausa

15.15.16.30             Quadrante della spalla e “locking position”

16.30.18.30             Movimenti accessori del complesso della spalla

Giorno 7

8.30.10.0                    Movimenti accessori della spalla

10.0.10.15                 Coffee break

10.15.11.30             Movimenti accessori della spalla

11.30.12.30          Differenziazioni acromion-omerale verso gleno-omerale

12.30.13.30             Pausa pranzo

13.30.15.0                 Progressione del trattamento

15.0.15.15                 Pausa

15.15.17.30             PPIVM`s cervicale C7-D4

17.30.18.30             Trazione del distretto lombare e cervicale

Giorno 8

8.30.9.0                        Preparazione all`esame e trattamenti dei pazienti da parte dei partecipanti

9.0.10.30                    Pazienti

10.30.12.0                 Pazienti

12.0.13.0                    formulario di ragionamento clinico , lavoro in gruppi

13.00-14.00       Pausa pranzo

14.0.15.15                 PPIVM`s cervicali Occ-C3

15.15.15.30             Pausa

15.30.17.30             Tecniche di trattamento cervicale; flessione laterale e rotazione

17.30.18.30             Autotrattamento cervicale

Giorno 9

8.30.9.0                        Preparazione all`arrivo dei pazienti; ragionamenti e amministrazione dei dati clinici

9.0.10.15                    Pazienti

10.15.11.30             Pazienti

11.30.12.30             Esame soggettivo e conoscenze  teoriche rilevanti del distretto toracico

12.30.13.30             Pausa pranzo

13.30.15.15             Esame fisico distretto toracico

15.15.15.30             Pausa

15.30.17.30             Esame fisico toracico

17.30.18.30             PPIVM`s Toracico D4-D10

Giorno 10

8.30.9.0                        Preparazione all`arrivo dei pazienti

9.0.10.15                    Pazienti

10.15.11.30             Pazienti

11.30.12.30             Formulario di ragionamento clinico

12.30.13.30             Revisioni, esempi clinici, tecniche di trattamento e ragionamento clinico

13.30                               Fine della seconda settimana

3 settimana

Giorno 11

9.00- 10.30       Esame soggettivo sacro-iliaca e revisione dei principi dell’esame soggettivo

10.30.10.45             Coffee break

10.45.12.30             Esame fisico SI

12.30.13.30             Pausa pranzo

13.30-14.30       Dimostrazione esame e trattamento al paziente da parte del docente

14.30.15.30             Esame fisico SI

15.30.15.45             Pausa

15.45.17.30             Esame fisico SI e trattamento

17.30.18.30             Meccanismi del dolore

Giorno 12

8.30.9.0                        Preparazione all’esame e trattamento da parte dei partecipanti

9.0.10.30                    Pazienti

10.30.12.0                 Pazienti

12.0.12.30                 Formulario di ragionamento clinico

12.30.13.30             Pausa pranzo

13.30.14.30             Dimostrazione del trattamento al paziente secondo giorno

14.30.15.30             Revisioni spalla

15.30.15.45             Pausa

15.45.17.30             Revisioni spalla

17.30.18.30             Revisioni gradi di movimento alla colonna vertebrale

Giorno 13

8.30.9.0                  Preparazione all’arrivo dei pazienti

9.0.10.15                 Pazienti

10.15.11.30             Pazienti

11.30.12.30             Esame soggettivo ginocchio

12.30.13.30             Pausa pranzo

13.30.14.30             Esame fisico al ginocchio Tibio-femorale

14.30.15.30             Esame fisico del ginocchio

15.30.15.45             Pausa

15.45.18.30             Esame fisico ginocchio Patella femorale

Giorno 14

8.30.9.0                   Preparazione dei pazienti

9.0.10.15                  Pazienti

10.15.11.30             Pazienti

11.30.12.30             Esame fisico ginocchio Tibio-fibulare superiore

12.30.13.30             Pausa pranzo

13.30-14.30            Terzo trattamento al paziente da parte del docente del corso

14.30.15.30             Esame soggettivo piede

15.30-15.45             Pausa

15.45.18.30             Esame fisico piede

Giorno 15

8.30.9.0                   Preparazione dei pazienti

9.0.10.15                 Pazienti

10.15.11.30             Pazienti

11.30.13.30             Esame fisico piede e trattamento

13.30                                Fine terza settimana

 

4 settimana

Giorno 16

9.0.10.30                   Esame soggettivo e teoria rilevante del gomito e revisione del concetto

10.30.10.45               Coffee break

10.45.12.30               Esame fisico gomito

12.30.13.30               Pausa pranzo

13.30.14.30               Dimostrazione di un esame e trattamento al paziente da parte del docente del corso

14.30.15.30               Esame fisico al gomito

15.30.15.45               Pausa

15.45.17.30               Esame fisico gomito

17.30.18.1               Ruolo del concetto Maitland nella medicina e nella riabilitazione

Giorno 17

8.30.9.0                      Preparazione all’ esame e trattamento dei pazienti da parti dei partecipanti

9.0.10.30                    Pazienti

10.30.12.0                  Pazienti

12.0.12.30                  Formulario di ragionamento clinico

12.30.13.30               Pausa pranzo

13.30.14.30               2° giorno di trattamento al paziente da parte del docente

14.30.15.30               Tests di differenziazione

15.30.15.45               Pausa

15.45.18.30               Differenziazioni

Giorno 18

8.30.9.0                     Preparazione all’arrivo dei pazienti

9.0.10.15                   Pazienti

10.15.11.30               Pazienti

11.30.12.30               Esame soggettivo e teoria rilevante dell’ articolazione temporo-mandibolare

12.30.13.30               Pausa pranzo

13.30.15.30               Esame fisico e trattamento temporo-madibolare

15.30.15.45               Pausa

15.45.18.30               Revisioni colonna vertebrale

Giorno 19

8.30.9.0                     Preparazione all’arrivo dei pazienti

9.0.10.15                   Pazienti

10.15.11.30               Pazienti

11.30.12.30               Esame soggettivo e teoria rilevante della mano

12.30.13.30               Pausa pranzo

13.30.14.30               3° giorno di dimostrazione di trattamento al paziente da parte del docente

14.30.15.30               Esame fisico mano

15.30.15.45               Pausa

15.45.17.30               Esame fisico e trattamento mano

17.30.18.30               Revisioni

Giorno 20

8.30.9.0                   Preparazione all’arrivo dei pazienti

9.0.10.15                  Pazienti

10.15.11.30              Pazienti

11.30.13.30              Differenziazioni mano e piede

13.30                       Fine corso

 

File disponibili:

Scheda iscrizione